venerdì 18 agosto 2017
 

Santo del giorno

san francesco d'assisi pastore e martire

HOMECRONACAPOLITICAECONOMIACULTURA&SPETTACOLISPORTL'ALTRO PREMIOFOTOTECA REDAZIONECONTATTI
CULTURA

Ti Fiabo e Ti Racconto.
Le Strade che Ridono



09/08/2017   
In arrivo “Ti Fiabo e Ti Racconto”
con una speciale edizione
de “Le Strade che Ridono”,
festival diffuso di spettacoli
e animazioni in città



Torna in città l’atteso appuntamento dello storico festival “Ti Fiabo e ti Racconto” con una edizione speciale interamente dedicata a “Le Strade che Ridono”.
Un ricco programma di eventi, tutti a carattere gratuito, che dal 22 al 24 agosto invaderanno la città intera con i suoi luoghi d’arte e di aggregazione, il centro urbano, i quartieri storici e le periferie con una marea di spettacoli teatrali ed animazioni, cantieri creativi e laboratori.
Un festival dai mille colori e dalle mille forme che attraverso i diversi linguaggi artistici parlerà la lingua dell’inclusione, della coesione e della condivisione.
Un'esperienza globale e totalizzante, che non si accontenterà di parlare solo al suo pubblico di riferimento – bambini, ragazzi e giovani – ma si spingerà ad intercettare le esigenze di un pubblico variegato di ogni età proponendosi non solo come punto di riferimento aggregativo e di intrattenimento della comunità cittadina ma anche, come da sua tradizione, dell'intera regione.
Un festival diffuso con compagnie ed artisti nazionali ed internazionali che dilagherà nelle piazze, nelle strade, nelle periferie, nei parchi e nei luoghi storici della città anche nell’ottica di promuovere il territorio valorizzando le sue bellezze e di intercettare flussi turistici.
Il festival è organizzato dal Teatrermitage con il sostegno del Comune di Molfetta e con il supporto di una prestigiosa impresa del territorio.
A breve l’intero programma della manifestazione sarà disponibile sul sito www.tifiaboetiracconto.it e sulla pagina fb del festival.


di redazione@laltramolfetta.it
Agosto
Copertina
ULTIME NOTIZIEUltime Notizie
ATTUALITÀ
Inciviltà e
lassismo
CULTURA
Ti Fiabo e Ti Racconto
Programma 22-24 agosto
CULTURA
Una pirotecnica serata
all'insegna del buonumore
LUTTO
Ultim'ora. Scomparso
il Comm. Ilarione Azzollini
CULTURA
Assunzione della
Beata Vergine Maria
ATTUALITÀ
Ferragosto
sicuro
L'altra Molfetta

Condividi su FacebookCULTURA
Ti Fiabo e Ti Racconto.
Le Strade che Ridono



09/08/2017   
In arrivo “Ti Fiabo e Ti Racconto”
con una speciale edizione
de “Le Strade che Ridono”,
festival diffuso di spettacoli
e animazioni in città



Torna in città l’atteso appuntamento dello storico festival “Ti Fiabo e ti Racconto” con una edizione speciale interamente dedicata a “Le Strade che Ridono”.
Un ricco programma di eventi, tutti a carattere gratuito, che dal 22 al 24 agosto invaderanno la città intera con i suoi luoghi d’arte e di aggregazione, il centro urbano, i quartieri storici e le periferie con una marea di spettacoli teatrali ed animazioni, cantieri creativi e laboratori.
Un festival dai mille colori e dalle mille forme che attraverso i diversi linguaggi artistici parlerà la lingua dell’inclusione, della coesione e della condivisione.
Un'esperienza globale e totalizzante, che non si accontenterà di parlare solo al suo pubblico di riferimento – bambini, ragazzi e giovani – ma si spingerà ad intercettare le esigenze di un pubblico variegato di ogni età proponendosi non solo come punto di riferimento aggregativo e di intrattenimento della comunità cittadina ma anche, come da sua tradizione, dell'intera regione.
Un festival diffuso con compagnie ed artisti nazionali ed internazionali che dilagherà nelle piazze, nelle strade, nelle periferie, nei parchi e nei luoghi storici della città anche nell’ottica di promuovere il territorio valorizzando le sue bellezze e di intercettare flussi turistici.
Il festival è organizzato dal Teatrermitage con il sostegno del Comune di Molfetta e con il supporto di una prestigiosa impresa del territorio.
A breve l’intero programma della manifestazione sarà disponibile sul sito www.tifiaboetiracconto.it e sulla pagina fb del festival.


di redazione@laltramolfetta.it