domenica 24 settembre 2017
 

Santo del giorno

san francesco d'assisi pastore e martire

HOMECRONACAPOLITICAECONOMIACULTURA&SPETTACOLISPORTL'ALTRO PREMIOFOTOTECA REDAZIONECONTATTI
POLITICA

Verso le elezioni
dell’11 giugno



19/04/2017   Molfetta, un progetto per la città con l’intento di mettere “le cose a posto”

Un progetto per la città con la volontà di “Mettere le cose a posto”. Siamo in primavera e siamo tutti abituati a mettere in ordine la casa, a fare il cambio del guardaroba, insomma a riordinare e ripartire. E’ la stessa precisa esigenza che emerge per il comune di Molfetta.
Specificatamente da questa valutazione di partenza è scaturita la candidatura di Leonardo Siragusa, consigliere comunale uscente che, a differenza di altri, con spirito selettivo, non butta via l’intera esperienza amministrativa della coalizione uscente, passando al setaccio le cose non fatte o fatte male e i risultati ottenuti.
Fuori dagli schemi, fuori dai consunti tavoli politici privi di significato, “dentro” alle speranze più sentite dei molfettesi. Questo processo si chiama “mettiamo le cose a posto”.
E conta di farlo, come sempre, con la semplicità che lo contraddistingue e con quel pizzico di visione che non guasta mai. E con la determinazione di scompaginare le posizioni dei vecchi dinosauri della politica molfettese: volgendo lo sguardo sia a sinistra che a destra.
Questo è il personale impegno, allargato a tanti altri molfettesi che sono fermamente convinti, come Siragusa, e che hanno contribuito a far scattare in lui la decisione di “correre” da apparente solitario in questa competizione elettorale.
Quello che emerge, con forza, è la necessità di superare i vecchi steccati della politica, sempre più lontana dalla vita quotidiana dei cittadini, a cui Leonardo Siragusa vuole avvicinarsi: “Dobbiamo impegnarci – sottolinea il neo candidato sindaco – per far uscire la città da questa empasse di cui sembra essere prigioniera. Come? Scompaginando e ricomponendo intorno ad un unico ed esclusivo obiettivo: governare la città con dedizione e spirito inclusivo. Mi viene da esclamare così: deve esserci la capacità di rappresentare tutti”. Per poi esclamare con sintesi: “C’è posto per tutti.
Questa sarà la nostra forza, questo il limite degli altri”.
La lista che appoggerà Leonardo Siragusa è una lista civica, fatta di uomini e donne pronti a battersi ed impegnarsi attivamente nella costruzione di una città capace di includere e rappresentare trasversalmente i bisogni più avvertiti della comunità molfettese.



Nella foto:
Leonardo Siragusa
candidato sindaco fuori dagli schemi


di redazione@laltramolfetta.it
Settembre
Copertina
ULTIME NOTIZIEUltime Notizie
ATTUALITÀ
Concerto
O Soave, Celeste Maria
ATTUALITÀ
Mortatek. Spettacolo di danza
aerea acrobatica
CULTURA
Fermento Antico
dal 29 settembre al 1º ottobre
ATTUALITÀ
AVIS donazione
domenica 24 settembre
ATTUALITÀ
Trani Night Run,
ultimi giorni per iscriversi
CULTURA
Presentazione libro e concorso
don Tonino Bello il 20 settembre
L'altra Molfetta

Condividi su FacebookPOLITICA
Verso le elezioni
dell’11 giugno



19/04/2017   Molfetta, un progetto per la città con l’intento di mettere “le cose a posto”

Un progetto per la città con la volontà di “Mettere le cose a posto”. Siamo in primavera e siamo tutti abituati a mettere in ordine la casa, a fare il cambio del guardaroba, insomma a riordinare e ripartire. E’ la stessa precisa esigenza che emerge per il comune di Molfetta.
Specificatamente da questa valutazione di partenza è scaturita la candidatura di Leonardo Siragusa, consigliere comunale uscente che, a differenza di altri, con spirito selettivo, non butta via l’intera esperienza amministrativa della coalizione uscente, passando al setaccio le cose non fatte o fatte male e i risultati ottenuti.
Fuori dagli schemi, fuori dai consunti tavoli politici privi di significato, “dentro” alle speranze più sentite dei molfettesi. Questo processo si chiama “mettiamo le cose a posto”.
E conta di farlo, come sempre, con la semplicità che lo contraddistingue e con quel pizzico di visione che non guasta mai. E con la determinazione di scompaginare le posizioni dei vecchi dinosauri della politica molfettese: volgendo lo sguardo sia a sinistra che a destra.
Questo è il personale impegno, allargato a tanti altri molfettesi che sono fermamente convinti, come Siragusa, e che hanno contribuito a far scattare in lui la decisione di “correre” da apparente solitario in questa competizione elettorale.
Quello che emerge, con forza, è la necessità di superare i vecchi steccati della politica, sempre più lontana dalla vita quotidiana dei cittadini, a cui Leonardo Siragusa vuole avvicinarsi: “Dobbiamo impegnarci – sottolinea il neo candidato sindaco – per far uscire la città da questa empasse di cui sembra essere prigioniera. Come? Scompaginando e ricomponendo intorno ad un unico ed esclusivo obiettivo: governare la città con dedizione e spirito inclusivo. Mi viene da esclamare così: deve esserci la capacità di rappresentare tutti”. Per poi esclamare con sintesi: “C’è posto per tutti.
Questa sarà la nostra forza, questo il limite degli altri”.
La lista che appoggerà Leonardo Siragusa è una lista civica, fatta di uomini e donne pronti a battersi ed impegnarsi attivamente nella costruzione di una città capace di includere e rappresentare trasversalmente i bisogni più avvertiti della comunità molfettese.



Nella foto:
Leonardo Siragusa
candidato sindaco fuori dagli schemi


di redazione@laltramolfetta.it