martedì 25 aprile 2017
 

Santo del giorno

san francesco d'assisi pastore e martire

HOMECRONACAPOLITICAECONOMIACULTURA&SPETTACOLISPORTL'ALTRO PREMIOFOTOTECA REDAZIONECONTATTI
POLITICA

Verso le elezioni
dell’11 giugno



19/04/2017   Molfetta, un progetto per la città con l’intento di mettere “le cose a posto”

Un progetto per la città con la volontà di “Mettere le cose a posto”. Siamo in primavera e siamo tutti abituati a mettere in ordine la casa, a fare il cambio del guardaroba, insomma a riordinare e ripartire. E’ la stessa precisa esigenza che emerge per il comune di Molfetta.
Specificatamente da questa valutazione di partenza è scaturita la candidatura di Leonardo Siragusa, consigliere comunale uscente che, a differenza di altri, con spirito selettivo, non butta via l’intera esperienza amministrativa della coalizione uscente, passando al setaccio le cose non fatte o fatte male e i risultati ottenuti.
Fuori dagli schemi, fuori dai consunti tavoli politici privi di significato, “dentro” alle speranze più sentite dei molfettesi. Questo processo si chiama “mettiamo le cose a posto”.
E conta di farlo, come sempre, con la semplicità che lo contraddistingue e con quel pizzico di visione che non guasta mai. E con la determinazione di scompaginare le posizioni dei vecchi dinosauri della politica molfettese: volgendo lo sguardo sia a sinistra che a destra.
Questo è il personale impegno, allargato a tanti altri molfettesi che sono fermamente convinti, come Siragusa, e che hanno contribuito a far scattare in lui la decisione di “correre” da apparente solitario in questa competizione elettorale.
Quello che emerge, con forza, è la necessità di superare i vecchi steccati della politica, sempre più lontana dalla vita quotidiana dei cittadini, a cui Leonardo Siragusa vuole avvicinarsi: “Dobbiamo impegnarci – sottolinea il neo candidato sindaco – per far uscire la città da questa empasse di cui sembra essere prigioniera. Come? Scompaginando e ricomponendo intorno ad un unico ed esclusivo obiettivo: governare la città con dedizione e spirito inclusivo. Mi viene da esclamare così: deve esserci la capacità di rappresentare tutti”. Per poi esclamare con sintesi: “C’è posto per tutti.
Questa sarà la nostra forza, questo il limite degli altri”.
La lista che appoggerà Leonardo Siragusa è una lista civica, fatta di uomini e donne pronti a battersi ed impegnarsi attivamente nella costruzione di una città capace di includere e rappresentare trasversalmente i bisogni più avvertiti della comunità molfettese.



Nella foto:
Leonardo Siragusa
candidato sindaco fuori dagli schemi


di redazione@laltramolfetta.it
Aprile
Copertina
ULTIME NOTIZIEUltime Notizie
POLITICA
Pubblicità elettorale 2017
l'altra Molfetta
ATTUALITÀ
Molfetta Night Run, conto alla
rovescia per la “festa della corsa”
COMUNE INFORMA
Il tour
del ri-ciclo
CRONACA
Libera Molfetta. Il difficile
ruolo dell’amministratore
POLITICA
Sen. Azzollini: Tommaso Minervini
ha gettato la maschera
CRONACA
Liberatorio Politico.
Sul cantiere di Via Gesmundo.
L'altra Molfetta

Condividi su FacebookPOLITICA
Verso le elezioni
dell’11 giugno



19/04/2017   Molfetta, un progetto per la città con l’intento di mettere “le cose a posto”

Un progetto per la città con la volontà di “Mettere le cose a posto”. Siamo in primavera e siamo tutti abituati a mettere in ordine la casa, a fare il cambio del guardaroba, insomma a riordinare e ripartire. E’ la stessa precisa esigenza che emerge per il comune di Molfetta.
Specificatamente da questa valutazione di partenza è scaturita la candidatura di Leonardo Siragusa, consigliere comunale uscente che, a differenza di altri, con spirito selettivo, non butta via l’intera esperienza amministrativa della coalizione uscente, passando al setaccio le cose non fatte o fatte male e i risultati ottenuti.
Fuori dagli schemi, fuori dai consunti tavoli politici privi di significato, “dentro” alle speranze più sentite dei molfettesi. Questo processo si chiama “mettiamo le cose a posto”.
E conta di farlo, come sempre, con la semplicità che lo contraddistingue e con quel pizzico di visione che non guasta mai. E con la determinazione di scompaginare le posizioni dei vecchi dinosauri della politica molfettese: volgendo lo sguardo sia a sinistra che a destra.
Questo è il personale impegno, allargato a tanti altri molfettesi che sono fermamente convinti, come Siragusa, e che hanno contribuito a far scattare in lui la decisione di “correre” da apparente solitario in questa competizione elettorale.
Quello che emerge, con forza, è la necessità di superare i vecchi steccati della politica, sempre più lontana dalla vita quotidiana dei cittadini, a cui Leonardo Siragusa vuole avvicinarsi: “Dobbiamo impegnarci – sottolinea il neo candidato sindaco – per far uscire la città da questa empasse di cui sembra essere prigioniera. Come? Scompaginando e ricomponendo intorno ad un unico ed esclusivo obiettivo: governare la città con dedizione e spirito inclusivo. Mi viene da esclamare così: deve esserci la capacità di rappresentare tutti”. Per poi esclamare con sintesi: “C’è posto per tutti.
Questa sarà la nostra forza, questo il limite degli altri”.
La lista che appoggerà Leonardo Siragusa è una lista civica, fatta di uomini e donne pronti a battersi ed impegnarsi attivamente nella costruzione di una città capace di includere e rappresentare trasversalmente i bisogni più avvertiti della comunità molfettese.



Nella foto:
Leonardo Siragusa
candidato sindaco fuori dagli schemi


di redazione@laltramolfetta.it