martedì 3 marzo 2015
 
HOMECRONACAPOLITICAECONOMIACULTURA&SPETTACOLISPORTL'ALTRO PREMIOFOTOTECA REDAZIONECONTATTI
Condividi su FacebookCULTURA
Festa della B.V. Maria
del Monte Carmelo



12/07/2012   Trovato l’atto notarile di vendita della statua.


Tra qualche giorno (lunedì, 16 luglio) ricorrerà la solennità liturgica della B.V. Maria del Monte Carmelo. Domenica, 22 luglio, si svolgerà la tanto attesa processione con la statua della Madonna. A rendere più gioioso quest’avvenimento, che avviene ogni tre anni, oltre che ad omaggiare l’omonima Confraternita e i tanti devoti, la testata giornalistica de “l’altra Molfetta”, attraverso il suo collaboratore Pisani Corrado, comunica il rinvenimento dell’atto notarile di vendita della statua della Madonna.
Su nostra sollecitazione, il Pisani (che possiede copia dell’atto), anticipando l’articolo che comparirà sul nostro prossimo numero, ci ha riferito quanto segue: «La statua sotto il titolo della Madonna del Carmine appartiene all’omonima Confraternita sin dall’anno 1822, e non dal 1827 contrariamente a quanto scrivono i vari ricercatori locali. Infatti, il 12 dicembre di quell’anno (1822), per atto di notar Francesco Saverio Pomodoro, donna Lucrezia Rotondo, figlia del defunto notar Paolo Rotondo senior, nubile e residente nel Conservatorio delle Orfanelle, concordò la vendita della statua sotto il titolo della Madonna del Carmine a favore del campagnuolo Giuseppe de Biase, Priore della Confraternita del Carmine, per il prezzo di ducati cento».

di redazione@laltramolfetta.it    
Marzo
Copertina
ULTIME NOTIZIEUltime Notizie
CULTURA
SU FACEBOOK DA OGGI:
L'ALTRA MOLFETTA
ATTUALITÀ
Indignata la Consulta comunale
femminile per la legge regionale
COMUNE INFORMA
Lo sport come biglietto
da visita della città
SPORT
Asd Free Runners Molfetta:
10 anni vissuti... correndo
CULTURA
Diario per la confraternita
della morte
COMUNE INFORMA
Domani Piero Terracina
incontra gli studenti
L'altra Molfetta

Condividi su FacebookCULTURA
Festa della B.V. Maria
del Monte Carmelo



12/07/2012   Trovato l’atto notarile di vendita della statua.


Tra qualche giorno (lunedì, 16 luglio) ricorrerà la solennità liturgica della B.V. Maria del Monte Carmelo. Domenica, 22 luglio, si svolgerà la tanto attesa processione con la statua della Madonna. A rendere più gioioso quest’avvenimento, che avviene ogni tre anni, oltre che ad omaggiare l’omonima Confraternita e i tanti devoti, la testata giornalistica de “l’altra Molfetta”, attraverso il suo collaboratore Pisani Corrado, comunica il rinvenimento dell’atto notarile di vendita della statua della Madonna.
Su nostra sollecitazione, il Pisani (che possiede copia dell’atto), anticipando l’articolo che comparirà sul nostro prossimo numero, ci ha riferito quanto segue: «La statua sotto il titolo della Madonna del Carmine appartiene all’omonima Confraternita sin dall’anno 1822, e non dal 1827 contrariamente a quanto scrivono i vari ricercatori locali. Infatti, il 12 dicembre di quell’anno (1822), per atto di notar Francesco Saverio Pomodoro, donna Lucrezia Rotondo, figlia del defunto notar Paolo Rotondo senior, nubile e residente nel Conservatorio delle Orfanelle, concordò la vendita della statua sotto il titolo della Madonna del Carmine a favore del campagnuolo Giuseppe de Biase, Priore della Confraternita del Carmine, per il prezzo di ducati cento».

di redazione@laltramolfetta.it